CIANO D'ENZA

L’attuale chiesa parrocchiale di Ciano d’Enza che sorge al centro del paese è dedicata a San Martino Vescovo di Tours, la cui commemorazione ricorre l’11 novembre; la chiesa venne consacrata nel 1714, negli anni successivi venne aggiunta la sagrestia e nel 1870 il campanile. Negli anni dal 1930 - 1935 furono eseguiti i tinteggi e le decorazioni interne. Dal 1983 fino alla metà degli anni ’90 sono stati realizzati vari lavori di restauro. A fianco della chiesa parrocchiale sorgono la scuola dell’infanzia “San Giuseppe”, un salone in una struttura prefabbricata che viene utilizzato per attività pastorali, la canonica che ospita tre aule per il catechismo e la sede della Caritas parrocchiale che offre un servizio di sostegno alle persone. Dietro la chiesa si trova una casa colonica che si intende restaurare per ottenere nuovi spazi per le attività parrocchiali. La vita della parrocchia è scandita dai vari appuntamenti liturgici e dalla catechesi dei bambini. Molto partecipate sono le funzioni della Settimana Santa, in particolare la processione “del Cristo Morto” che si tiene la sera del Venerdì Santo. Un momento aggregante è la “Fiera di settembre” (nella prima domenica del mese) in cui, per 4-5 giorni sono proposte la pesca di beneficenza, giochi per bambini e ragazzi, punti di ristoro, musica, spettacoli teatrali, bancarelle solidali, mostre con la collaborazione di vari volontari.

La catechesi è rivolta ai bambini e ai ragazzi dalla seconda elementare alla terza media e si tengono al sabato pomeriggio.

La Cresima è prevista per i ragazzi di terza media nel mese di ottobre: a loro è rivolto un percorso particolare con i loro catechisti-educatori. Le proposte continuano anche nel dopo-Cresima con una partecipazione più scarsa.

I catechisti sono circa 20, hanno incontri mensili con il parroco e partecipano ai corsi di formazione vicariali o diocesani.